Sul l'artista

Damien Hirst (Bristol, 7 giugno 1965) è uno degli artisti contemporanei viventi più conosciuti al mondo. Dal 1986 al 1989 Damien Hirst ha studiato al Goldsmith's College di Londra. Appartiene al gruppo Young British Artists (YBA) e la sua svolta è arrivata nel 1988 durante una mostra chiamata Freeze in un edificio abbandonato del porto di Londra. Hirst esplora il tema della... Read more

Damien Hirst (Bristol, 7 giugno 1965) è uno degli artisti contemporanei viventi più conosciuti al mondo. Dal 1986 al 1989 Damien Hirst ha studiato al Goldsmith's College di Londra. Appartiene al gruppo Young British Artists (YBA) e la sua svolta è arrivata nel 1988 durante una mostra chiamata Freeze in un edificio abbandonato del porto di Londra.

Hirst esplora il tema della morte nelle sue opere. “Sono consapevole delle contraddizioni mentali in ogni cosa, come: sto per morire e voglio vivere per sempre. Non posso sfuggire al fatto e non posso lasciar andare il desiderio".

Hirst ha guadagnato fama mondiale per le sue opere d'arte con animali conservati in formaldeide in un acquario, come l'installazione di squali (1991) "The Physical Impossibility Of Death In The Mind Of Someone Living". Lo squalo sembra realistico perché è solo un vero squalo che sembra galleggiare nell'acqua. Con le sue mascelle spalancate e i denti affilati come rasoi, sembra rappresentare una minaccia diretta per la vita dello spettatore, che si confronta direttamente con la propria mortalità. Quest'opera è stata venduta per 9,3 milioni nel 2004 e l'opera di Hirst "Lullaby Spring" è stata battuta all'asta da Sotheby's nel giugno 2007 per 14,5 milioni, l'opera d'arte più costosa mai messa all'asta da un artista vivente all'epoca.

Il lavoro di Damien Hirst è una forma d'arte estrema e oltraggiosa in questo secolo. Decadenza alla bellezza classica, dall'interiore al concettuale. Il lavoro di Damien Hirst è sempre una celebrazione della vita e si rifà all'urgenza del nostro tempo: morte, decadimento e malattia. Questo spesso va di pari passo con l'elegante formalità della teca di vetro o del cubo bianco. Metafore della medicina e del sapere medico, propaganda mediatica e alienazione dalla natura si riflettono nella forma e nel contenuto del suo lavoro. Con influenze da Francis Bacon al punk inglese alla pop art degli anni Sessanta. I media associano il suo lavoro alla morte, ma fa ugualmente un buon lavoro sull'amore e con un approccio poetico.

Forse l'opera più famosa di Damien Hirst è "For the Love of God" del 2007, un calco in platino di un teschio di un europeo del XVIII secolo, incastonato con 8.601 diamanti, uno dei quali è rosa 52,4 carati. L'opera "For the Love of God" ha un valore di almeno 75 milioni di euro, secondo i media britannici.

Opere d'arte

Filter Opere d'arte
  • Categoria
  • Prezzo
  • Stile
  • Colore
  • Dimensioni
  • Art dealer

4 opere d'arte in vendita da Damien Hirst

Ordinato peraggiunto recentemente