Sul l'artista

BACKGROUND Annette Jalilova è nata nel 1947, poco dopo la seconda guerra mondiale. È cresciuta in un ambiente artistico. I suoi genitori gestiscono un centro d'arte, rue Vigée-Lebrun, nel XV arrondissement di Parigi. Ma la sua vera passione è ballare, frequenta spesso la scuola di danza. E dopo il ballo e la scuola, la bambina è passata di studio in studio dove... Read more

BACKGROUND Annette Jalilova è nata nel 1947, poco dopo la seconda guerra mondiale. È cresciuta in un ambiente artistico. I suoi genitori gestiscono un centro d'arte, rue Vigée-Lebrun, nel XV arrondissement di Parigi. Ma la sua vera passione è ballare, frequenta spesso la scuola di danza. E dopo il ballo e la scuola, la bambina è passata di studio in studio dove ammira soprattutto l'anatomia dei soggetti dipinti. Quando i suoi genitori si trasferiscono e si stabiliscono a Villejuif (Val-de-Marne), la giovane adolescente non rinuncia a ballare.

Ma è stato quando si è trasferita a Londra per migliorare il suo inglese che questa passione è diventata una professione. Lì incontra Matt Mattox, ballerino, coreografo e insegnante americano che ha appena aperto una scuola di danza. Divenne sua compagna e lavorò con lui, seguendolo in tournée fino al trasferimento a Parigi nel 1975.

Annette Jalilova continuò ad insegnare alla Marceau School e al Conservatorio, in particolare. Jalilova, ha iniziato a scolpire negli anni '90, dopo la sua carriera di ballerina. Annette Jalilova ha scelto di esplorare un altro dei suoi talenti artistici e ha rivolto tutta la sua attenzione alla scultura. Antlia, 2000    SERIE Il periodo iniziale ruota intorno al volume con la serie "SENSUELLES", seguito da una seconda serie di sculture nota come "INSEPARABLES" in cui introduce i vuoti.

I pezzi sono posizionati in relazione l'uno con l'altro per costituire personaggi coerenti in pose tanto atemporali quanto naturali. Nello stesso periodo, Annette si è evoluta verso la serie "GRAPHIQUES". Sempre attaccata alla nozione di equilibrio, affina forme e forme all'estremo, componendo talvolta gruppi disposti come fregi di ballerini. Più recentemente, ha creato composizioni di statue - la serie "MOBILES". Negli ultimi dieci anni ha anche lavorato con Daum e ha creato sculture in vetro fuso svecchi in tutto il mondo.

I proprietari possono così isolare o raggruppare gli elementi che possiedono. In virtù della natura commovente e vivente delle statue, i proprietari possono creare opere altamente personali basate sulla propria concezione dello spazio. Annette Jalilova ha stilizzato la sua espressione all'estremo, ma il suo lavoro non ha mai perso nulla della sua caratteristica voluttà pur continuando a conferire al corpo slancio e linee di straordinaria perfezione. La sua scultura incarna movimento e serenità. Le statue sono tese senza sforzo in una “coreografia” armoniosa.

Le sue sculture contemporanee si caratterizzano per uno stile unico e innovativo. Il fatto che il corpo femminile sia la sua principale fonte di ispirazione non sorprende con il suo background di ballerina. Le donne le permettono di visualizzare le emozioni e di ritrarre i muscoli più profondi dell'anima in modo personale. Jalilova traduce poi questi movimenti in sculture in bronzo dalla linea estremamente morbida. Come coreografa, gioca con gli elementi dello spazio. Nelle sue composizioni, in cui gli spazi intermedi non interferiscono con le linee, crea un gioco grafico tra le linee. 

Opere d'arte

Filter Opere d'arte
  • Categoria
  • Prezzo
  • Stile
  • Colore
  • Dimensioni
  • Art dealer

17 opere d'arte in vendita da Annette Jalilova

Ordinato peraggiunto recentemente