Sul l'artista

René Jules Lalique (6 aprile 1860, Ay, Marne - 1 maggio 1945, Parigi) è nato il 6 aprile 1860 ad Ay, Marne. Era un designer di vetro francese noto per le sue creazioni di arte del vetro, bottiglie di profumo, vasi, gioielli, lampadari, orologi e ornamenti per cofani di automobili. Nel 1872, all'età di dodici anni, entrò al Collège Turgot dove iniziò a disegnare e disegnare. Ha frequentato... Read moreRené Jules Lalique (6 aprile 1860, Ay, Marne - 1 maggio 1945, Parigi) è nato il 6 aprile 1860 ad Ay, Marne. Era un designer di vetro francese noto per le sue creazioni di arte del vetro, bottiglie di profumo, vasi, gioielli, lampadari, orologi e ornamenti per cofani di automobili. Nel 1872, all'età di dodici anni, entrò al Collège Turgot dove iniziò a disegnare e disegnare. Ha frequentato corsi serali presso l'Ecole des arts décoratifs. Lavorò lì dal 1874 al 1876 e successivamente trascorse due anni alla Crystal Palace School of Art di Sydenham, a Londra. Al Sydenham Art College, le sue capacità di progettazione grafica sono state migliorate e il suo approccio naturalistico all'arte è stato ulteriormente sviluppato. Quando tornò dall'Inghilterra, lavorò come artista freelance, disegnando gioielli per i gioiellieri francesi Cartier, Boucheron e altri. Nel 1885 aprì la propria attività e disegnò e realizzò i propri gioielli e altri pezzi di vetro. Nel 1890, Lalique è stato riconosciuto come uno dei più importanti designer di gioielli Art Nouveau in Francia; creando pezzi innovativi per il nuovo negozio parigino di Samuel Bing, Maison de l'Art Nouveau. È diventato uno dei più famosi nel suo campo, il suo nome è sinonimo di creatività, bellezza e qualità. Lalique era meglio conosciuto per le sue creazioni nell'arte del vetro. Negli anni '20, divenne famoso per il suo lavoro in stile Art Déco. A lui si devono le pareti di vetro illuminato e le eleganti colonne di vetro colorato che riempivano la sala da pranzo e il "grand salon" della SS Normandie e gli arredi interni, croce, paraventi, pala d'altare e fonte battesimale della chiesa di St. Matthew a Millbrook nel Jersey ( La "Glass Church" di Lalique. Le sue prime esperienze ad Ay furono la sua influenza determinante nel suo lavoro successivo. Di conseguenza, molti dei suoi gioielli e vasi mostrano piante, fiori e linee fluide. Opere uniche e commerciali di René Lalique sono nelle collezioni di un gran numero di musei pubblici in tutto il mondo, tra cui il Museu Calouste Gulbenkian a Lisbona, il Musée Lalique e il Musée des Arts Décoratifs in Francia, lo Schmuckmuseum Pforzheim in Germania, il Victoria e l'Albert Museum di Londra, il Metropolitan Museum e il Corning Museum nello Stato di New York e il Rijksmuseum di Amsterdam. René Lalique muore il primo maggio 1945 a Parigi.

Opere d'arte

Filter Opere d'arte
  • Categoria
  • Prezzo
  • Stile
  • Colore
  • Dimensioni
  • Art dealer