Sul l'artista

Giovanni Tommasi Ferroni (1967, Roma) discende da una famiglia artistica toscana. Suo nonno, padre, sorella e zio sono tutti pittori e scultori di talento e così porta avanti la tradizione di una famiglia di artisti che risale a molte generazioni. Da bambino frequentava regolarmente lo studio del padre, Riccardo Tommasi Ferroni, dove imparava a dipingere giocando. Durante le vacanze... Read more

Giovanni Tommasi Ferroni (1967, Roma) discende da una famiglia artistica toscana. Suo nonno, padre, sorella e zio sono tutti pittori e scultori di talento e così porta avanti la tradizione di una famiglia di artisti che risale a molte generazioni. Da bambino frequentava regolarmente lo studio del padre, Riccardo Tommasi Ferroni, dove imparava a dipingere giocando.

Durante le vacanze estive lo zio, Marcello da Pietrasanta, gli insegnò l'arte del disegno. Di conseguenza, ha realizzato il suo primo dipinto all'età di sedici anni. La sua carriera di pittore si è sviluppata rapidamente dopo aver terminato il liceo nel 1986 e aver iniziato a lavorare nello studio di suo padre. Contemporaneamente ha studiato Storia e Letteratura dell'Arte presso l'Università di Roma “La Sapienza”; entrambi sono ancora oggi fonte di grande ispirazione nei suoi dipinti. Ferroni, come i suoi antenati, fu educato nella tradizione classica, barocca.

I suoi dipinti rappresentano un mondo pieno di fantasia: edifici monumentali, personaggi ed eventi mitologici o storici costituiscono l'argomento cruciale del suo lavoro. Mentre lo stile e la scelta dei soggetti di Ferroni è influenzato dallo stile dei suoi antenati, anche le icone contemporanee lo incuriosiscono, e così aggiunge elementi moderni ai suoi mondi molto classici. Una sintesi che a volte sfocia in un'atmosfera leggermente ironica, ma sempre fantastica. Il contrasto nel suo lavoro, tra immagine e tempo (anacronismo), si traduce in uno stile magico e realistico.

Opere d'arte

Filter Opere d'arte
  • Categoria
  • Prezzo
  • Stile
  • Colore
  • Dimensioni
  • Art dealer